attività in programma per l'anno 2018-2019

ti faccio vedere io la realtà vera!

La fototeca pubblica del MIAB


Vogliamo costruire insieme a tutti voi una fototeca pubblica, per raccontare, attraverso le immagini, la storia recente della Chiesa rupestre Madonna della Consolazione di San Cassiano.

Il laboratorio dal titolo “ti faccio vedere io la realtà vera!” è un esperimento collettivo e si rivolge a tutti gli abitanti e visitatori (dai fotografi dilettanti ai professionisti), per costruire insieme un grande album partecipato in grado di raccontare, attraverso le immagini, non solo la storia delle trasformazioni di una Chiesa, di uno spazio urbano e dei suoi ambienti interni, ma anche la vita quotidiana, come la partecipazioni ai riti (matrimoni, feste religiose e ricorrenze), per rileggere attraverso le immagini il significato di un luogo per certi versi profondamente cambiato.

Per ottenere questo, abbiamo bisogno che ognuno di voi ricerchi, tra gli album fotografici familiari, e negli archivi personali foto, anche di particolari eventi, che ritraggono gli spazi esterni o interni della Chiesa Madonna della Consolazione.
La creazione di una fototeca, progressivamente aggiornabile, ci consentirà di comprendere come i luoghi cambiano e con essi come si modificano gli usi, ma potrà simultaneamente raccontare lo stato di conservazione degli apparati architettonici e/o iconografici della chiesa e la loro trasformazione negli anni. “se una foto è buona racconta molte storie diverse” Josef Koudelka.

La fototeca oltre che per la ricerca scientifica, la consultazione e le visite guidate potrà essere utile anche per mostre e pubblicazioni senza fini di lucro.
La partecipazione alla costituzione della fototeca pubblica è possibile sia consegnando a mano i materiali fotografici presso la sede dell’MIAB il lunedì dalle ore 15.00 alle 18.00 (in cui gratuitamente saranno scansionati/digitalizzati e restituiti), sia inviando le immagini digitali allacasella di posta dedicata archivio@museomiab.it (il formato richiesto è tiff in risoluzione 300 dpi. per ciascuna foto dovrà essere corredata da breve didascalia: luogo, data, nome e cognome del proprietario o detentore delle immagini fotografiche, soggetto rappresentato – oltre che dalla iberatoria sottoscritta, il cui modello si può scaricare dal sito).

SALVA L’ AFFRESCO DELLA CAPPELLA DI SAN FELICE.

Un crowdfunding per restauro dell’affresco e della Cappella di San felice nel Parco Agricolo dei Paduli.

 

Al via la grande raccolta fondi lanciata dal MIAB per il restauro della Cappella San Felice nel Parco Paduli a Surano.

A pochi passi dalla SS 275, in prossimità di Masseria Grande, architettura fortificata del sec. XVI tra le più interessanti del Parco Paduli, si trova una piccola chiesa dedicata a San Felice, al suo interno, al posto della copertura da tempo crollata, cresce un albero unico riparo un bellissimo affresco, ancora ben leggibile, nonostante gli ingenti danni, raffigurante la Circoncisione di Gesù al tempio

 

Per ottenere questo, abbiamo bisogno che ognuno di voi partecipi alla raccolta fondi, in cambio, per ogni 100,00 euro di donazione raccolte, il MIAB vi regala la t-shirt di San Felice!

 

Il costo dell’opera complessiva è di 25.000,00 €, di cui 20.000,00 per la cappella e 5.000,00 per l’affresco.

Riapertura chiesa rupestre Madonna della Consolazione.